Pallamano Guerriere Malo (VI)

U19. Quarto posto alle finali di Benevento

Le guerriere malo ottengono il quarto posto nelle finali nazionali della categoria U19F.

GUERRIERE MALO-Sannio 30-14 (17-6)

Spigolon 1, Duric 1, Dalle Fusine 6, Young 2, Faccin 1, Lain 4, Parlato 2, Maistrello 1, Pozzer, De Zen 2, Dall’Igna 5, Bernardelle 4, Campagnolo 1, Zambon (P), Rigon (P), Pretto (P). All. Locallo

Dalle Fusine e compagne esordiscono nel gironcino positivamente con le campane del Sannio superandole agevolmente per 30-14 (17-6). Partita senza grandi emozioni con alta rotazione delle atlete che trovano molte vie per ampliare il distacco dalle padrone di casa. il tabellino di gara (4-0 al 3′, 9-2 al 10′, 13-3 al 15′, 23-6 al 31′, 28-8 al 40′). Prestazione positiva per le maladensi compresi i tre portieri alternatisi fra i pali.

Tusche Prato-GUERRIERE MALO 19-32 (9-16)

Spigolon, Duric 6, Dalle Fusine 6, Young 9, Faccin 1, Lain 7, Parlato, Maistrello, Pozzer, De Zen 1, Dall’Igna, Bernardelle 2, Campagnolo, Zambon (P), Rigon (P), Pretto (P). All. Menin-Locallo

Nella seconda gara del girone di qualificazione le vicentine se la vedono con il prato in quella che sarà la gara decisiva per l’accesso alle semifinali. Young e Duric aprono le danze per il 0-3 al 3′. Poi Dalle Fusine e Lain spingono le Guerriere sul 3-9 al 11′. Pretto spegne dì sul nascere il rientro delle toscane, mentre Lain e Bernardelle chiudono il primo tempo sul rassicurante punteggio di 9-16. Nella ripresa ancora un’ottima Young e la solita Dalle Fusine toccano il 10-21 al 32′. Poi Duric e ancora Young doppiano le avversarie (14-28 al 40′). Nel finale rotazione delle atlete per le maladensi ormai certe dell’approdo in semifinale con il punteggio che si assesta sul conclusivo 19-32.

Cassano-GUERRIERE MALO 23-17 (10-7)

Spigolon 1, Duric, Dalle Fusine 4, Young 4, Faccin, Lain 4, Parlato, Maistrello 1, Pozzer, De Zen 2, Dall’Igna 1, Bernardelle, Campagnolo, Zambon (P), Rigon (P), Pretto (P). All. Menin-Locallo

Ultima gara del primo turno contro la testa di serie Cassano Magnago reduce anc’essa da due affermazioni nei primi due match. La gara resta in equilibrio fino al 12′ (5-5). Poi la lombarda Barbosu infila la tripletta dell’8-5 (19′), aprendo un distacco che le Guerriere non riescono a ricucire (10-7 all’intervallo).

Nella ripresa Canziani e Zanellini danno il colpo di grazia alle speranze di recupero vicentino (15-8 al 33′), poi mantenuto fino al termine dell’incontro (23-17) grazie ad una prova appena sufficiente in vista della semifinale dle pomeriggio.

Semifinale

Mestrino-GUERRIERE MALO 21-14 (10-6)

Spigolon, Duric 2, Dalle Fusine 5, Young, Faccin, Lain 4, Parlato, Maistrello 2, Pozzer, De Zen 1, Dall’Igna, Bernardelle, Campagnolo, Zambon (P), Rigon (P), Pretto (P). All. Menin-Locallo

Semifinale scudetto contro le camponesse d’Italia in carica del Mestrino già incontrate nel girone interregionale due volte con altrettante sconfitte. Nel match di Benevento le forze in gioco non cambiano. Malo iniza meglio mantenendo le padovane vicine fino al 7-6 del 18′, poi nel finale del tempo Mestrino si affida alla fuoriquota Stefanelli per togliere le castagne dal fuoco (10-6). Nella ripresa le offensive maladensi si scontrano contro la ottima difesa gialloverde perdendo di vista il match (19-10 al 46′). L’incontro si chiude sul 21-14 con le vicentine che pur impegnandosi molto hanno sofferto le due esclusioni nei primi 7 minuti di gioco del capitano Dalle Fusine che le ha limitate nell’efficacia difensiva. La sconfitta apre le porte al Mestrino della finale scudetto che vincerà con il rotondo risultato di 28-22 contro Bressanone.

Finale 3-4 Posto

GUERRIERE MALO-Cassano 24-29 (11-14)

Spigolon, Duric 4, Dalle Fusine 9, Young 2, Faccin, Lain 3, Parlato, Maistrello 1, Pozzer, De Zen 3, Dall’Igna 1, Bernardelle 1, Campagnolo, Zambon (P), Rigon (P), Pretto (P). All. Menin-Locallo

Ultimo atto della kermesse campana per le Guerriere Malo che nella finalina per il bronzo ritrovano le lombarde del Cassano Magnago. L’inizio della gara è dei peggiori con le varesotte che toccano l’1-5 al 7′. pronto time out per coach Menin che richiama le vicentine a rispettare i dettami tattici concordarti. Capitan Dalle Fusine si carica sulle spalle la squadra ricucendo in parte lo strappo, ma sulla sirena del primo tempo Cassano trova il gol del +3 (11-14) con cui si va al riposo. Nella ripresa ancora i tiratori del Cassano mettono in grande difficoltà Pretto e in generale la difesa maladense. Le ali vicentine non rispondono a dovere alle sollecitazioni delle compagne e Young è marcata strettamente dopo la prova del giorno prima. Così è Duric prima dall’ala e poi da terzino a trovare le reti per mantenersi in carreggiata, con De Zen e Dalle Fusine ad affincarla nelle marcature. Ma Le guerriere non raggiungono mai la parità. Nel finale di gara la carta della marcatura a uomo a tutto campo riporta le vicentine fino al -3, per poi lasciare il gradino più basso del podio al Cassano per 24-29.

Si chiude così l’annata delle Guerriere U19 che hanno sfiorato il podio alle finali come già lo scorso anno in U17. La squadra ha guadagnato l’accesso alla fase nazionale grazie al ripescaggio (essendo arrivata seconda dietro la forte Mestrino) ma ha dimostrato di poter stare fra le prime formazioni d’Italia, combattendo alla pari con tutte.

Leggi Tutto

U19. Pronti.. Via! Finali nazionali under 19 di Benevento

Giugno di finali per le Guerriere Malo. Prima squadra a scendere in campo sarà la U19 che disputeranno le finali nazionali di categoria a Benevento dal 7 al 9 giugno. Le nostre ragazze guidate dai tecnici Menin e Locallo sorteggiate nel girone A con Cassano Magnago, Prato e Sannio.

“Arriviamo alla fase finale grazie al secondo posto nel girone veneto-friuli dietro alle campionesse d’Italia del Mestrino. Nella kermesse campana siamo state inserite nel gruppo A che da accesso alle semifinali a 2 squadre su 4. Tenteremo di giocarsi il tutto per tutto nei due incontri del venerdì. Esordio agevole all’ora di pranzo contro le padrone di casa del Sannio. Poi nel pomeriggio faccia a faccia decisivo contro Prato. Le toscane, incontrate in amichevole a metà maggio, sono una squadra completa con ottime soluzioni ad attacco schierato e buone combinazioni per il tiro da fuori. Prato sarà la nostra possibile concorrente al secondo posto che vale il passaggio del turno. nell’ultima gara del girone le vicentine se la vedranno con la testa di serie Cassano Magnago che dovrebbe avere la meglio sul girone, soprattutto potendo contare su fuori quota di rango. Sarà fondamentale partire col piede giusto battendo Sannio che probabilmente sarà la cenerentola del raggruppamento. L’eventuale approdo in semifinale sarebbe per noi un obiettivo di gran rilievo, essendo state ripescate per queste finali di Benevento. Le società che potranno schierare fuoriquota di alta caratura sapranno fare la differenza per il titolo nazionale. ” -il tecnico Diego Menin.

Gare in programma:

Venerdì 07 giugno ore 12.15 Guerriere Malo – Sannio

Venerdì 07 giugno ore 17.15 Tushe Prato – Guerriere Malo

Sabato 08 giugno ore 09.00 Cassano Magnago – Guerriere Malo

In Bocca al lupo regazze!!

Leggi Tutto

U19. Contro Udine due punti e secondo posto in campionato

Guerriere Malo – Cus Udine 33-13 (p.t. 17-7)

Guerriere Malo: Dalle Fusine 8, Dall’Igna, De Zen 5, Duric 1, Faccin 1, Lain 11, Maistrello 5, Parlato, Pesavento, Pozzer 1, Pretto (P), Spigolon 1, Zambon (P). All. Menin

Cus Udine: Acampora 1, Argentini, Colloredo 5, Esposito 2, Friz, Martinello, Milosavljevic, Moldovganu, Munaro, Reno 1, Santarelli 1, Sebek, Vesca 1, Yeboali 2. All. Maestrutti

Arbitro: Pasqualin

Nella giornata di ieri, domenica 20 gennaio, l’under 19 maladense coglie una vittoria importantissima in ottica campionato vincendo fra le mura amiche del Paladeledda il faccia a faccia contro Udine. Malo inizia molto concentrato e attento in difesa, costruendo con pazienza nella fase offensiva. Pretto dà sicurezza fra i pali, mentre Maistrello e Dalle Fusine finalizzano in attacco (8-3 al 12′). Udine risponde con la sola Colloredo, ma è troppo poco di fronte alla ritrovata vena realizzativa di Lain (17-7 al riposo). Nel secondo tempo Udine rinuncia anche alla sua miglior realizzatrice segnando solo 2 reti in 24 minuti (29-9). Da parte maladense la seconda frazione permette l’inserimento delle under 17 che non sfigurano, ben supportate dalla forza fisica di De Zen. Bene Zambon fra i pali che neutralizza anche un rigore alle friulane. Il match si conclude sul 33-13 che permette alle ragazze di Menin di conquistare il secondo posto in solitaria prima di affrontare in trasferta, fra dieci giorni, la capolista Mestrino.

Leggi Tutto

U19. Primi due punti del 2019

Guerriere Malo u19 – Oderzo u17 36-17 (p.t. 20-7)

Guerriere Malo: Dalle Fusine 5, Dall’Igna 3, De Zen 3, Duric 6, Faccio 2, Lain 11, Maistrello 3, Peruzzo, Pesavento 1, Pozzer 1, Pretto (P), Young 1, Zambon (P). All. Menin

Oderzo: Bordignon, Bortoletto, Calderan, Cappelloto, Di Palma, Fiorin 3, Gattel, Iballi 2, Lion 4, Moro 3, Paraschin A. 4, Paraschin S., Uliana, Vitale 1. All. Reghellin

Arbitro: Bernardelle

Dopo la pausa natalizia le ragazze del Malo riprendono il campionato u17-u19 sfidando in casa l’Oderzo di Reghellin. È una partita senza grandi emozioni, con le opitergine che faticano in attacco di fronte alle variazioni difensive maladensi e subiscono in difesa con i ripetuti contropiedi di Lain (10-1 al 12′). Il vantaggio si mantiene stabile grazie a Duric fino al 20′ (15-6). Nel finale del primo tempo le locali allungano nuovamente con Dall’Igna, Faccin, Pozzer e Young che mandano le due squadre al riposo sul 20-7. Nella ripresa le vicentine sperimentano più moduli offensivi e ruotano tutta la panchina. Paraschin e Lion trovano reti per l’Oderzo (24-11 al 40′), ma il Malo torna ad allungare con Duric e Dalle Fusine (30-12 al 48′). La contesa si conclude sul 36-17. È una vittoria importante per le under 19 in vista dell’ultima partita del girone di andata che si svolgerà domenica prossima (inizio ore 14.00) faccia a faccia con Udine, gara che vale il secondo posto del girone.

Leggi Tutto

UNDER 19. Due punti contro Arcobaleno under 17

Guerriere Malo u19 – Arcobaleno u17  44-19 (p.t. 25-11)

Guerriere malo: Dalle Fusine 6, Dall’Igna 5, De Zen 4, Duric 2, Faccin 2, Lain 8, Lapo 1, Parlato 2, Pozzer, Pretto (P), Young 14, Zambon

Arcobaleno: Beltrame 2, Bregnolato, Cotali 1, Danieli, Kalia, Kana, Qiu 7, Saccon, Tavano 9, Vettore, Zaimondi

Arbitro: Ferronato

 

Gara a più sfaccettature quella giocata in casa dalle ragazze di Menin contro le più piccole sfidanti dell’Arcobaleno. Se da un lato il risultato non è mai in discussione, dall’altro le proposte tattiche difensive mostrano luci ed ombre. Il punteggio di 10-6 dopo 13 minuti la dice lunga sulle amnesie difensive delle maladensi. Scelto un modulo tattico diverso, nella seconda parte del primo tempo le locali trovano con maggior facilità conclusioni in contropiede così da chiudere i primi trenta minuti sul 25-11. La ripresa vede Young protagonista in prima fase: concluderà la gara con 14 reti personali. Toccato il punteggio di 35-15 al 44’, i tecnici Menin e Locallo optano per alcuni cambi che non danno i frutti desiderati (39-19 al 53’). Nel finale di gara le maladensi sperimentano l’attacco a 7 e con Lain allungano fino al conclusivo 44-19.

Prestazione deludente in difesa, pur con moltissimi esperimenti, ma buona sul piano del gioco offensivo e della corsa. È mancata molta concentrazione e collaborazione difensiva soprattutto nel primo tempo, mentre è andata meglio nel secondo. Bene i pivot e i terzini tiratori.” commenta il tecnico Menin a gara conclusa.

Leggi Tutto

UNDER 19. Verso la giusta direzione contro Mestrino u17

Guerriere Malo u19 – Mestrino u17 52-20 (p.t. 22-9)

Guerriere Malo: De Zen 6, Duric 4, Faccin 8, Lain 9, Lapo 4, Maistrello 1, Parlato 3, Pesavento 5, Pozzer 1, Pretto (P), Young 11, Zambon (P). All. Menin

Mestrino: Berman, Bordin, Bubin 1, Bucurana 2, Cabrini Maddalena 1, Cabrini Marianna 4, Cappellari 2, Chiarotto Giorgia, Chiarotto Gloria 1, Ferro 1, Formentin, Marchetto, Peruzzo 8, Quartieri. All. Furegon

 

Quarta gara di campionato per il Malo u19 che ospita le ragazze più giovani del Mestrino u17. Partita a senso unico, con qualche indecisione difensiva e poca intensità in transizione da parte delle vicentine nel primo tempo. Dopo 15 minuti, sul punteggio di 7-2, il tecnico Menin comincia a ruotare molte atlete e la gara prende un altro ritmo. A fine primo tempo il punteggio si assesta sul 22-9. Dopo una lunga discussione in spogliatoio, nella ripresa la squadra maladense prova a rispettare le indicazioni fornite dalla panchina e riesce a mantenere un’alta intensità di gioco. La partita termina sul 52-20.

Il risultato finale sottolinea che abbiamo ancora molto da lavorare sulla fase difensiva. Sono stato soddisfatto del volume di corsa offerto nel secondo tempo. Credo che siamo ancora molto lontani dal cambio di mentalità che ci serve per lottare per il passaggio del turno, tuttavia devo ammettere che alcune atlete cominciano a dimostrare abnegazione nell’interpretare le linee guida tattiche. I due punti ci lasciano in corsa per le posizioni di vertice. Positiva Pretto tra i pali e le tre mancine che hanno ruotato in campo (Lain, Parlato, Lapo). De Zen ha giocato meglio nel secondo tempo. Molto bene Pesavento e Young. Sono forse mancate le più esperte, che in una gara come questa dovevano incidere di più. Continuiamo a lavorare sperando di ottenere velocemente buone risposte da tutto l’organico.” commenta il tecnico Menin.

Leggi Tutto

A.S.D. PALLAMANO GUERRIERE MALO - VIA DELEDDA, MALO (VI)- COD. FEDERALE 3588 - P. IVA 03711290241 - Privacy e cookies policy